Le 18 migliori soluzioni CRM del 2020

Guida di approfondimento sui software per la gestione delle relazioni con i clienti.
Autore articolo
Alessandro Frison

La guida alla scelta del software CRM


Guida alla scelta del CRM

Stai valutando l’acquisto di un software CRM per la tua azienda ma non sai quale scegliere? hai visto molti prodotti simili e ora devi prendere la decisione finale?

Hai paura di sbagliare la scelta e trovarti con un sistema che non risponde alle tue esigenze?

Questo articolo potrebbe fornirti alcuni preziosi consigli e orientarti verso una scelta corretta.


In un’altro articolo ho spiegato a cosa serve il software Crm e perché le aziende dovrebbero utilizzare questi strumenti per migliorare le loro relazioni con i clienti e organizzare le attività di vendita al fine di raggiungere gli obiettivi desiderati.


Molto spesso mi capita di trovare aziende che hanno implementato la propria strategia CRM utilizzando file Excel con elenchi dei contatti, condividono buona parte delle informazioni tramite email… Altri utilizzano le applicazioni di gestione contatti che sono presenti in Outlook o negli smartphone di ultima generazione e condividono in cartelle sul server locale tutti i documenti dei clienti… Ovviamente questi non sono software Crm e quindi non possiamo confrontarli con prodotti progettati specificamente per rispondere alle esigenze della gestione clienti di un’azienda moderna.


In questa guida vedremo un elenco di 18 applicazioni CRM moderne, che sfruttano la potenza del Cloud per fornire servizi innovativi e abilitare la condivisione e la collaborazione in tempo reale, da qualsiasi luogo e con qualsiasi dispositivo.

Nel mercato ci sono centinaia di prodotti CRM di ottima qualità. Apparentemente sembrano tutti uguali, l’elenco principale delle funzionalità dichiarate dai vari produttori è spesso molto simile, tuttavia le differenze ci sono e a volte sono molto importanti. Per questo è opportuno capire bene cosa serve alla tua azienda prima di fare una scelta.


Possiamo classificare i software CRM in 5 principali tipologie:

  1. CRM per generare Lead e opportunità di vendita
  2. CRM per la gestione dei contatti
  3. CRM per le attività di Marketing
  4. CRM per gestire le conversazioni con i clienti
  5. CRM integrati al sistema gestionale ERP


1) CRM per generare Lead e opportunità di vendita

Questa è la tipologia di software più presente nel mercato. Del resto risponde ad un’esigenza molto importante per qualsiasi azienda, ovvero trovare nuovi clienti.

A tutti interessa trovare nuovi clienti vero? Molte aziende dedicano buona parte dei loro budget di Marketing e Vendite proprio sull’acquisizione di nuovi clienti. 


Questi CRM sono stati pensati per supportare tutto il processo operativo, dalla fase di Marketing alla fase di qualificazione dei bisogni, fino alla creazione delle trattativa di vendita.


Per lead si intende una persona che ha manifestato un interesse verso i tuoi prodotti/servizi. La principale finalità di questa tipologia di CRM è tracciare tutte le attività e le interazioni fatte con il lead fino ad avviare un’opportunità di business e quindi convincerlo ad acquistare i tuoi prodotti.


Soluzione ideale per chi opera in ambito B2B e che solitamente deve gestire cicli di vendita mediamente lunghi o quantomeno strutturati con più fasi di vendita.



2) CRM per la gestione dei contatti

In questa tipologia di applicazioni, viene messo al centro di tutto la scheda del contatto, dove si andranno ad inserire tutta una serie di informazioni che ci possono aiutare nel momento in cui vogliamo chiamarlo o richiedere un incontro. Il suo ruolo, a chi riporta, quando compie gli anni, i suoi profili social, dove ha lavorato, quali forum segue etc.


Tutte informazioni che ci consentono di avere una visione completa della persona con cui vogliamo interagire. 


Da segnalare in particolare per queste applicazioni, l’attenzione crescente verso i Social. Molte informazioni si possono ricavare monitorando i canali social del contatto e quindi acquisire informazioni utili sugli argomenti di interesse, su cosa pubblica, sulla sua rete di conoscenze. 


Parliamo di strumenti solitamente molto economici, in certi casi gratuiti, e di facile utilizzo. A mio parere sono molto validi quando si vuole costruire una rete di contatti con influencer o persone che potrebbero aiutarti ad entrare in contatto con altri contatti importanti.




3) CRM per le attività di Marketing

Con l’evoluzione del Marketing digitale sono nate vere e proprie piattaforme di supporto all’automazione del Marketing. Parliamo di strumenti molto evoluti, che richiedono una serie di conoscenze e competenze specifiche per utilizzarli al meglio.


Oltre alle funzioni descritte per i CRM che si occupano dei Lead e delle opportunità di vendita, questi software prevedono strumenti come i workflow, che consentono di programmare veri e propri flussi di lavoro automatici. Dispongono di strumenti evoluti per tracciare il comportamento degli utenti che visitano il sito, misurare le performance di una campagna social o PPC (pay per click). 


Raccolgono dunque una serie di informazioni interessanti che possiamo utilizzare per fare azioni mirate nel momento più opportuno.


Si possono impostare regole di attribuzione di un punteggio in base alle azioni che un contatto ha fatto con le nostre comunicazioni. Per esempio se un cliente ha visitato il sito più di 3 volte nell’ultimo mese, ha aperto le nostre email e letto un determinato articolo di blog, possiamo desumere un interesse specifico per quel determinato argomento. 


In tal caso la forza vendita entra in azione solo dopo aver raccolto queste informazioni, e quindi con maggior efficacia in quanto parleranno con una persona che è già informata e probabilmente interessata ad approfondire.


Questo approccio viene spesso chiamato Inbound Marketing, ovvero farsi trovare dagli acquirenti che fanno ricerche online e quindi accompagnarli durante tutto il ciclo di acquisto, mettendo a loro disposizione tutti i contenuti educativi e di approfondimento necessari. Un approccio pensato per il consumatore moderno che desidera capire e approfondire gli argomenti prima di fare un acquisto.


I costi per questa tipologia di software CRM sono spesso più alti rispetto alle altre tipologie e come dicevo prima, richiedono una certa competenza per chi li utilizza, soprattutto necessitano di un chiaro progetto e strategia di implementazione e di gestione.


Funzionano molto bene in ambito B2B, per chi vuole acquisire nuovi clienti utilizzando i canali digitali (sito web, social, campagne DEM, SEO etc). 



4) CRM per gestire le conversazioni con i clienti

Questa tipologia di Software CRM sono pensati per le aziende che devono gestire team di vendita composti da diversi venditori. Soprattutto parliamo di un backoffice commerciale dove operano diversi operatori che comunicano al telefono o tramite email con i clienti. In questo caso tenere traccia di tutte le comunicazioni scambiate con il cliente non è facile.


Le comunicazioni e-mail sono un classico esempio del problema che questi software cercano di risolvere. Prova ad immaginare un team di 8-10 persone che risponde tutti i giorni alle email dei clienti. Come fai sapere a che punto siamo, chi ha riposto e quali clienti sono in attesa di una nostra risposta?


Con questi software viene centralizzato tutto il flusso di comunicazioni verso i clienti e quindi risulta molto più semplice intervenire in una conversazione avviata da un collega per dare seguito alle richieste dei clienti.


Altro caso d’uso molto frequente per questa tipologia di CRM sono i Call center, dove operano molte persone che a turno gestiscono le richieste dei clienti. Se le informazioni non vengono condivise, immagina la confusione che si può generare.


Non parliamo dunque di strumenti particolarmente complessi, tuttavia l’implementazione e le regole di gestione di questi flussi di richieste, spesso necessitano di implementazioni ad hoc per l’organizzazione e molto frequentemente necessitano di integrazioni tecnologiche con i sistemi di telefonia dell’azienda e con i sistemi di posta elettronica.



5) CRM integrati al sistema gestionale ERP

Se da una parte i sistemi CRM ricoprono un ruolo sempre più importante, è altrettanto vero che in azienda si utilizzano spesso altri sistemi per supportare le operazioni gestionali di tutti i giorni. Mi riferisco alle operazioni tipiche di gestione degli ordini, del magazzino, i fornitori, le spedizioni, la contabilità, la produzione etc. I sistemi gestionali integrati, spesso definiti con l’acronimo E.R.P. (Enterprise Resource Planning) svolgono un ruolo centrale per tutte le aziende, sono proprio questi sistemi che consentono il controllo e la pianificazione delle risorse aziendali. Del resto sono nati prima i software gestionali ERP e solo recentemente (ultimi 10-15 anni) si sono affermati nel mercato i software CRM. 


L’esigenza di mettere insieme questi due ambiti è molto sentita nelle aziende moderne. In primo luogo c’è la necessità di saper rispondere alle mutate esigenze di gestione dei clienti. Pensiamo a come sono cambiate le modalità di vendita e in generale la relazione con i clienti e i fornitori grazie ad Internet. Oggi i consumatori privati e anche gli operatori professionali fanno un uso intensivo delle tecnologie digitali per informarsi, per fare confronti tra prodotti, per fare delle verifiche, per scegliere un nuovo fornitore.


Oggi si parla sempre più di Digital Economy. Pensiamo all’impatto delle moderne tecnologie IoT (internet of things), all’industria 4.0 e in generale a tutti gli strumenti digitali che un’azienda deve saper gestire per essere competitiva nel mercato.


E’ dunque evidente che anche i software gestionali ERP devono compiere il loro percorso evolutivo e adeguarsi alle esigenze imposte dalla Digital Economy.


Oggi sono disponibili software gestionali integrati che nel loro disegno applicativo contemplano le funzioni di gestione delle relazioni con i clienti (CRM). Un unico sistema di lavoro che supporta tutte le attività di vendita, fino all’evasione della merce e alla gestione amministrativa dei clienti e fornitori.






Termini utilizzati con i software CRM


Termini del CRM

Prima di entrare nel merito dei software CRM più innovativi, è necessario prendere confidenza con alcune terminologie che solitamente si trovano in questi sistemi.


Partiamo dal significato dell’acronimo C.R.M che sta per Customer Relationship Management.


Come si può intuire, il centro di tutto sono le relazioni con le persone. Dopotutto questi strumenti hanno proprio questa funzione, aiutarci a tracciare tutte le informazioni rilevanti per migliorare la conoscenza e la capacità di soddisfare i bisogni delle persone.


Di seguito i principali termini che solitamente troviamo nei software CRM:


Lead

Il termine Lead è molto usato nel Marketing e in genere nei software CRM. Possiamo definire il Lead come la “persona che è interessata a fare business con noi in futuro”. Qualcuno insomma che ha manifestato un interesse per i nostri prodotti o servizi.

E’ importante chiarire che il Lead non va confuso con una lista di nominativi che possiamo scaricare da Internet o da vecchi archivi acquisiti in anni di lavoro. Non stiamo parlando di una semplice anagrafica aziende. E’ di fondamentale importanza ricordare che a noi interessa creare relazioni con le persone. Disporre di un elenco aziende no ci aiuta molto. 


Contatto

Per contatto si intende la persona che fa parte di un’azienda con la quale abbiamo in corso una trattativa di vendita o sono clienti attivi o sono stati clienti nel passato. Se prendiamo come scenario un’azienda che opera in ambito b2b, ogni contatto avrà un collegamento alla relativa azienda per la quale lavora. Di conseguenza ogni azienda avrà almeno uno o più contatti associati. In questo modo il CRM ci mette a disposizione tutti i contatti di un’azienda e per ogni contatto tutte le informazioni rilevanti per mantenere una buona relazione di business.


Opportunità

Quando un lead o un contatto manifestano un interesse reale per l’acquisto del nostro prodotto/servizio si parla di opportunità di business. I software CRM consentono di tracciare questo importante evento, codificando una serie di informazioni utili per fare delle previsioni di vendita e soprattutto controllare tutta la fase di vendita, dalla fase iniziale di qualificazione dei bisogni alla fase di trattativa e di conversione in ordine. 


Preventivi 

Il preventivo è la formalizzazione dettagliata dell’offerta al cliente, contiene le indicazioni dei prodotti offerti con i relativi prezzi, le condizioni di pagamento, i tempi di consegna ed eventuali altri termini di fornitura richiesti per la sigla del contratto finale di vendita. 


Campagna

Si tratta del contenitore che raggruppa tutte le attività, i lead e i contatti che sono stati generati grazie ad una specifica campagna di Marketing. Le campagne possono riguardare diversi canali di comunicazione (email, sito, ppc, fiere, eventi, etc). Molto utile per capire il ritorno generato da un’attività di promozione.


Attività

Nei CRM le attività rappresentano tutte le azioni e gli eventi rilevanti che riguardano la relazione con il cliente o potenziale. Abbiamo dunque le attività di vendita quali telefonate, mail, appuntamenti, note. I CRM più evoluti consentono di visualizzare la cronologia di tutte le attività fatte nel tempo su un determinato lead/contatto. In questo elenco vengono anche inserite tutte le azioni di vendita, quindi le opportunità create, i preventivi, gli ordini, le richieste del cliente.


Workflow (flusso di lavoro)

I CRM più strutturati utilizzano procedure di automazione che consentono di programmare una serie di azioni al verificarsi di determinati eventi. Per esempio, nei CRM di Marketing, i workflow sono molto usati per inviare mail automatiche agli utenti che hanno compiuto alcune specifiche azioni nel sito o che hanno cliccato su una mail. Si possono dunque organizzare flussi di lavoro automatizzati per velocizzare le operazioni e ridurre in tal modo  le attività ripetitive.


Lead score (punteggio lead)

Anche questo termine lo troviamo spesso nei CRM di Marketing e serve per attribuire un punteggio al lead in relazione alle azioni che il lead stesso ha fatto. Per esempio, possiamo attribuire un punteggio di 10 punti se un lead visita il nostro sito almeno 3 volte in un mese, altri 10 punti se apre almeno 2 nostre email, 30 punti se visita la pagine dei prezzi. In questo modo i venditori possono trovarsi nella lista dei lead, nominativi che hanno acquisito un punteggio più elevato in quanto hanno completato azioni che sono per noi importanti. Un punteggio che ci indica il livello di interesse del Lead per i nostri prodotti/servizi.


Tag

Il termine tag lo troviamo in molti software, non solo nei CRM. Per esempio in Gmail si chiama etichetta, in altri software lo chiamano tag. Si tratta proprio di un sistema di etichette che l’utente può associare ai dati del CRM. Il vantaggio dei tag è la semplicità d’uso e la velocità con cui si possono creare e quindi usare per filtrare i dati.


Pipeline

Si utilizza il termine pipeline nei software CRM per definire le fasi del processo di vendita, dalla fase iniziale di primo contatto alla chiusura dell’opportunità (firma del contratto). Un’azienda potrebbe gestire diverse pipeline per rispondere a fasi di vendita differenti. Per esempio se un’azienda realizza impianti e un’altra divisione vende prodotti finiti, potrebbe risultare utile creare due pipeline con ognuna le relative fasi del processi di vendita. La pipeline viene utilizzata per fare previsioni di vendita, visualizzando appunto tutte le trattative per fase di vendita.

Lista delle applicazioni CRM selezionate


L’obiettivo di questa guida è fornire una sintesi delle migliori soluzioni CRM disponibili nel mercato, adatte alle piccole e medie imprese Italiane. Nella selezione ho dunque tenuto conto di alcuni  fattori quali:


  • Tecnologia
  • Prezzi
  • Semplicità


Tecnologia

Esclusivamente prodotti disponibili come servizio Cloud e progettati con tecnologie moderne.


Prezzi

Solo prodotti di cui sono noti i prezzi dal sito del produttore e in linea con la capacità di spesa di una PMI. 


Semplicità

Prodotti basati su un’interfaccia intuitiva e di semplice utilizzo, che si possono implementare in tempi rapidi.



L’elenco delle applicazioni è raggruppato secondo le 5 tipologie di CRM descritti precedentemente.


  1. CRM per generare Lead e opportunità di vendita
  2. CRM per la gestione dei contatti
  3. CRM per le attività di Marketing
  4. CRM per gestire le conversazioni con i clienti
  5. CRM integrati al sistema gestionale ERP



1) CRM per generare Lead e opportunità di vendita:

  • Zoho CRM
  • HubSpot CRM
  • SalesForce
  • SugarCRM
  • Pipedrive
  • Pipeliner



2) CRM per la gestione dei contatti

  • Google contatti
  • OnePage CRM
  • Nimble



3) CRM per le attività di Marketing

  • HubSpot Marketing
  • Zoho ONE 
  • Active campaigns


4) CRM per gestire le conversazioni con i clienti

  • Streak
  • Close IO
  • Contactually



5) CRM integrati al sistema gestionale ERP

  • Odoo
  • Oracle NetSuite
  • Selly Erp



CRM per generare Lead e opportunità di vendita:



Zoho CRM

Zoho CRM

Zoho offre un’ampia gamma di applicazioni Cloud, tra queste Zoho CRM è sicuramente una delle più famose e apprezzate dagli utenti. Disponibile in più versioni, Zoho CRM è un prodotto maturo e completo. Dispone di un ottimo livello di configurazione e personalizzazione per adattare le procedure CRM al contesto aziendale.


Copre tutto il flusso di acquisizione di nuovi lead,  con la possibilità di collegare direttamente le form di contatto del sito per acquisire automaticamente i dati dell’utente che si registra. Sono presenti le funzioni di gestione delle attività di vendita, lo storico delle azioni fatte, la creazione di nuove opportunità con la possibilità di configurare le diverse fasi del ciclo di vendita. Gestione contatti e aziende per il controllo e sviluppo delle relazioni con i clienti, preventivi, ordini clienti e gestione dei ticket di supporto per le attività post vendita.


Zoho CRM include anche le funzioni di invio mail e la possibilità di organizzare semplici campagne di marketing e tracciare i risultati realizzati per ogni campagna.


E’ un prodotto molto utilizzato anche in Italia e apprezzato dagli utenti per la sua semplicità d’uso e per il buon rapporto prezzo/qualità.


Prezzi: da €12/mese per utente 





HubSpot CRM

HubSpot CRM

Nonostante HubSpot sia famosa per la Marketing Automation, da qualche hanno sono entrati anche nel segmento delle applicazioni CRM con un’offerta per certi versi rivoluzionaria. HubSpot CRM è infatti completamente gratuito, senza limitazioni sul numero di utenti e sul numero di record. Questo ha contribuito certamente alla rapida diffusione del prodotto fino a posizionarsi tra i principali leader di soluzioni CRM.


E’ tuttavia importante tenere presente alcuni aspetti di questa soluzione CRM.

In primo luogo, al momento non è disponibile la versione in lingua Italiana. Per certi utenti questo potrebbe rappresentare un problema importante. In secondo luogo, va tenuto conto che le origini di questo CRM sono quelle della Marketing Automation con particolare riferimento alle aziende di servizi. Questo significa che le funzionalità del CRM non sono ottimizzate per le tradizionali organizzazioni di vendita di aziende commerciali di prodotti o di produzione. In particolare presenta alcune importanti limitazioni quando si entra più nello specifico dei processi di vendita, ovvero Offerte clienti, ordini di vendita, listini, catalogo prodotti etc.


Se la tua azienda opera nel settore servizi e non ha esigenze di gestire i progetti clienti, allora può fare al caso tuo.


Prezzi: gratuito



Salesforce

Salesforce


Azienda Leader nel mercato delle soluzioni CRM, SalesForce è stato tra i primi fornitori di soluzioni aziendali a credere nelle tecnologie Web e nel Cloud. Prodotto estremamente completo e ricco di funzionalità, ideale per aziende di media grande dimensione.


Piattaforma che permette di sviluppare importanti customizzazioni per adattare i processi di vendita di aziende strutturate. Dispone di un’ampia offerta di moduli verticali sviluppati dai partner di Salesforce. Se sei un’azienda con più sedi su più nazioni, devi gestire processi di vendita molto strutturati, esigenze di multi-lingua e multi-valuta e un numero di utenti superiore alle 40-60 unità, allora Salesforce è certamente una soluzioni da prendere in considerazione.


Prezzi: versione Lightning Professiona da € 75/mese per utente



SugarCRM

SugarCRM

Originariamente SugarCRM nasceva come un prodotto Open Source, oggi è un prodotto commerciale offerto come servizio in Cloud.  Un prodotto che offre un ricco set di funzionalità a supporto delle vendite, del marketing e del servizio di supporto clienti. Sono disponibili inoltre estensioni funzionali che supportano la gestione dei progetti e campagne avanzate di Marketing.


Sul mercato da molti anni, SugarCRM è un prodotto maturo, molto utilizzato a livello globale con clienti importanti. Oltre alla completezza funzionale, dispone di strumenti quali i workflow per la configurazione dei processi e consente un buon livello di personalizzazione delle procedure. Si presta dunque per la realizzazione di progetti che necessitano di integrazioni e significative attività di customizzazione. Adatto per aziende con almeno 10 utenti.


Prezzi: da $40/mese per utente (minimo 10 utenti)




Pipedrive

Pipedrive

Questo CRM è molto focalizzato sull’attività di vendita, in particolare ciò che lo contraddistingue rispetto ad altri CRM è proprio la modalità di visualizzazione delle pipeline di vendita. Puoi configurare diverse pipeline e per ognuna impostare le diverse fasi. Grazie alla visualizzazione di tipo Kanban, risulta facile ed immediato per il venditore capire su quali opportunità concentrarsi e capire subito la situazione complessiva delle attività di vendita.


Pipedrive ha privilegiato dunque il lavoro dei venditori, rendendo semplice la loro attività sul CRM e soprattutto aiutandoli a concentrarsi sulle attività più importanti. Un prodotto semplice da utilizzare, che si configura in poco tempo e non richiede particolari competenze applicative.


Se la tua priorità è organizzare le attività dei venditori e controllare che tutte le opportunità di vendita vengano seguite con puntualità, Pipedrive può fare al caso tuo. Adatto per piccole aziende con un piccolo team di venditori.


Prezzi: da € 12,50 / mese per utente.




Pipeliner

Pipeliner

Un prodotto che punta moltissimo sulla visualizzazione, sull’immediatezza delle informazioni e sulla semplicità di utilizzo per gli utenti. Visual CRM è il termine che il Marketing di Pipeliner utilizza per differenziare il loro prodotto. In effetti l’interfaccia grafica è veramente molto curata e ricca di elementi. Il disegno funzionale è ben fatto e le informazioni sono veramente chiare, rendendo l’utilizzo del sistema semplice per gli utenti e soprattutto efficace nella gestione delle relazioni con i clienti.


Parliamo comunque di un CRM adatto a organizzazioni complesse che necessitano di molte funzioni e soprattutto di procedure snelle per la configurazione e l’adattamento del software alle esigenze operative dei processi di vendita.


Dispone di un potente motore di reportistica per supportare l’analisi e le decisioni strategiche con dati oggettivi. Il setup è semplice e non richiede competenze tecniche.


Prezzi: da € 22 / mese per utente.







CRM per la gestione dei contatti


Google Contatti

Google Contatti

Possiamo trovare l’applicazione di Google nella suite per aziende Google G Suite oppure all’interno della versione gratuita Gmail. Le funzionalità sono quasi uguali, nella versione per G Suite troviamo in più la possibilità di condividere la rubrica contatti con altri utenti che fanno parte del medesimo dominio aziendale.


Google Contatti ti permette di organizzare la lista dei contatti con un set ricco di informazioni. Puoi raggruppare i contatti utilizzando le etichette e cosa molto interessante, se hai scambiato mail con il contatto, quando apri la scheda del contatto, sotto troverai tutte le email scambiate. 


Altra funzione utile per questo tipo di applicazione è l’invio di email ad un gruppo di contatti. Direttamente dalla mail puoi infatti inviare un messaggio e inserire nei destinatari il nome del gruppo e quindi inviare a decine o centinaia di destinatari la tua mail con un semplice click.



Prezzi: gratuito per Gmail. da € 5,20 per G Suite Basic



OnePageCRM

OnePageCRM

Come si può facilmente intuire anche dal nome di questo CRM, si tratta di un’applicazione molto semplice che offre tuttavia molti elementi aggiuntivi rispetto all’approccio della scheda contatto vista precedentemente con Google contatti. OnePageCRM punta tutto sulle attività da fare per sviluppare le vendite. 

Le azioni sono infatti l’elemento centrale di questa applicazione che punta proprio a far completare le azioni pianificate dai venditori. Una vera e proprio to-do list associata ai contatti e alle trattative di vendita.

Un CRM essenziale molto semplice e intuitivo. Pensato per chi vuole organizzare le proprie attività di vendita con pochi click e senza dover inserire troppi dati nel CRM.

Tra le particolarità di questo prodotto, segnalo la possibilità di creare rapidamente un’email di tipo “offerta” dove inserire anche le righe dei prodotti. 

Si possono creare campi aggiuntivi per la sezione contatti, aziende e opportunità e personalizzare alcuni aspetti della visualizzazione delle informazioni.


Al momento disponibile solo in inglese.


Prezzi: € 11 / mese per utente.



Nimble 

Nimble

Presente nel mercato da diversi anni, nimble è stato uno dei primi CRM a puntare molto sui Social Media. Oltre ai dati che normalmente inserisci nella scheda contatto, Nimble esegue automaticamente una ricerca online e compila tutta una serie di informazioni correlate al contatto e lette appunto dai suoi canali social. In questo modo, da Nimble CRM puoi avere una visione completa del contatto, inclusi i suoi profili social e scegliere la migliore strategia per avviare una relazione di business.


Nimble vanta poi un’ottima integrazione con Google G Suite e Microsoft Office 365, per rendere più semplice il lavoro degli utenti CRM che possono facilmente sincronizzare email, appuntamenti e attività con gli strumenti che utilizzano tutti i giorni.


Al momento disponibile solo in inglese.



Prezzi: $ 19 / mese per utente




CRM per le attività di Marketing



HubSpot Marketing

HubSpot Marketing

HubSpot è certamente una delle piattaforme di riferimento nel mercato della Marketing Automation. I loro software sono molto apprezzati dai responsabili marketing che devono gestire campagne di Marketing digitali molto strutturate. Si tratta infatti di piattaforme complete per gestire ogni aspetto del Marketing digitale, dalla creazione dei contenuti del sito, gestione del blog, landing page, forms, contatti, CTA, campagne di email marketing e molti strumenti di analisi e misurazione dei risultati. La potenza di questi strumenti sta proprio nella loro integrazione e nella visione complessiva della comunicazione digitale multi-canale.


Con gli strumenti di gestione delle liste di contatti e le funzioni avanzate di Workflow, HubSpot consente di automatizzare molteplici aspetti del marketing e di personalizzare l’esperienza degli utenti a livelli molto avanzati.

HubSpot dispone inoltre di molte integrazioni con altri software cloud che possono estendere le potenzialità del sistema per integrare piattaforme e-commerce, strumenti di gestione delle campagne PPC, sistemi di project management e molto altro.


Oltre al software, HubSpot offre un ottimo servizio di supporto e molta formazione sulla metodologia Inbound Marketing. 


Al momento disponibile solo in inglese.


Prezzi: versione starter da €46/mese | versione standard € 740/mese



Zoho ONE

Zoho Marketing HUB

Oltre alla famosa applicazione Zoho CRM, con la suite Zoho ONE la società indiana Zoho Inc. ha costruito una suite completa di strumenti per la gestione delle relazioni con i clienti e per la Marketing Automation. In Zoho ONE sono presenti oltre 40 applicativi e tra questi sono presenti molti strumenti importanti a supporto delle attività di Marketing.

In particolare va segnalata l’applicazione Marketing Hub che funge da centro di controllo di tutte le attività di marketing digitale. Da qui infatti si possono monitorare i comportamenti degli utenti che visitano il sito, impostare azioni automatiche di invio mail, attivare campagne di lead nurturing al verificarsi di determinate azioni da parte degli utenti e molto altro. Un sistema decisamente completo e molto flessibile per costruire progetti di comunicazione evoluti.


Sempre all’interno della suite Zoho ONE sono presenti strumenti quali Sales IQ che offre il servizio di Chat in tempo reale e tracking delle pagine visitate dagli utenti. Si possono inoltre programmare flussi di Chat Bot personalizzati per creare esperienze utente molto specifiche.


Con Zoho Campaigns invece si possono creare campagne di email marketing molto sofisticate e in grado di gestire anche importanti volumi di invio mail. Con Zoho Sites si possono creare siti internet e landing page in modo rapido e semplice. 


Prezzi: l’intera suite Zoho ONE è disponibile a partire da € 30/mese per dipendente.





Active campaign

Active Campaign

Originariamente nata come piattaforma avanzata di e-mail Marketing, Active campaign ha esteso la propria piattaforma con strumenti di automazione del Marketing e gestione dei clienti (CRM). Un prodotto maturo e completo per chi vuole creare flussi di controllo e automazione delle attività di marketing in modo semplice e immediato. La caratteristica interessante di questa piattaforma sta proprio nella sua semplicità d’uso e nel modo in cui visualizzano gli eventi nel workflow. Da un’unica videata puoi vedere l’intero flusso che collega tutti i contenuti del tuo sito e delle campagne e-mail con le relative fasi di conversione ed interazione con gli utenti.


Una buona gestione dei contatti e il monitoraggio delle azioni che i contatti fanno con i tuoi contenuti Marketing, aiutano i venditori a gestire in modo efficiente le loro attività di vendita ottimizzando i tempi e soprattutto migliorando le probabilità di chiusura dei contratti.


Prezzi: versione lite a partire da $15/mese, versione Plus da $70/mese 




CRM per gestire le conversazioni con i clienti



Streak

Streak

Completamente progettata per funzionare con Gmail, Streak è proprio l’esempio di applicazione ideale per gestire le comunicazioni con i clienti. Del resto tutta la filosofia di questa applicazione si basa proprio sui messaggi di posta elettronica.

Condividere con i colleghi i messaggi scambiati con i clienti è il punto di forza di Streak. Direttamente dai messaggi puoi vedere tutta la storia delle azioni fatte, inserire nuove attività, filtrare le comunicazioni per cliente, associare tag per creare filtri personalizzati.


Un potente sistema di gestione delle comunicazioni completamente disegnato seguendo le logiche di Google Gmail. L’utente utilizza le funzioni di Streak direttamente dall’interfaccia di gmail, questo semplifica molto l’utilizzo del sistema e rende semplice la formazione. Per contro questa applicazione può essere utilizzata esclusivamente da chi adotta il sistema di messaggistica Google (Gmail / Gsuite). Non è dunque possibile utilizzare Streak con altri servizi di posta elettronica.


La flessibilità dell’uso delle etichette e dei filtri consente di utilizzare Streak per organizzare le attività dei venditori, per organizzare progetti, per gestire il servizio di assistenza clienti e molti altre esigenze aziendali.


Prodotto molto snello e adatto per piccole organizzazione che devono gestire in modo semplice ed immediato le comunicazioni email.


Prezzi: versione personal gratuita | Versione business da $ 49/mese per utente.




Close IO

Close IO

Prodotto pensato per supportare la fase di chiusura della vendita. Come si può intuire dal nome del prodotto infatti, la promessa di Close IO è di aiutare i venditori a chiudere più trattative possibili. 


Il disegno applicativo è dunque completamente centrato sulle attività del venditore. In particolare sui principali canali di contatto che normalmente il venditore utilizza per interagire con i propri clienti (telefonate, sms, mail, appuntamenti, etc).

Molto interessanti le funzioni di chiamata, che offrono strumenti avanzati come liste di chiamate automatiche, suggerimenti sull’orario migliore per chiamare il contatto, registrazione delle chiamate, inoltro di chiamate e azioni di follow-up. Un vero e proprio assistente del venditore.


Grazie a questi strumenti automatici di pianificazione delle chiamate e delle email, i venditori possono aumentare la loro produttività e quindi migliorare le loro performance di vendita. Con Close IO si dispone inoltre di interessanti strumenti per verificare tutte le azioni fatte dai venditori e quindi intervenire per definire regole e procedure di vendita più funzionali. Un vero e proprio bilancio delle attività di vendita.


Nella scheda del contatto sono sempre visibili tutte le azioni fatte dagli utenti che si sono occupati della relazione con il cliente. In questo modo, risulta facile intervenire nel flusso di gestione del cliente, senza correre il rischio di dimenticare qualcosa o di non rispondere alle richieste dei clienti.


Attualmente disponibile solo in lingua inglese.



Prezzi: Versione starter da $35/mese per utente | versione Basic $65/mese per utente




Contactually

Contactually

Altro sistema che punta molto sulle conversazioni con i clienti. Contactually si collega al sistema di posta elettronica per analizzare tutte le mail scambiate con i clienti e quindi organizzare i dati del CRM ordinandole per priorità di contatto. Supporta nativamente l’integrazione con i sistemi di posta Google G Suite e Office 365. 


Leggendo le conversazioni delle email, il sistema è in grado di capire se il contatto è un cliente attivo o un cliente che avevamo in passato, distingue se scambiamo email con colleghi e infine raggruppa le diverse conversazioni in raccoglitori “bucket” ai quali abbina delle azioni di contatto. In questo modo è il sistema che ti suggerisce delle azioni sui contatti presenti nel CRM. Questo approccio risulta interessante in quanto gli utenti non devono perdere tempo a popolare maschere del CRM e soprattutto c’è un approccio pro-attivo del sistema verso l’utente.


Sempre facendo leva sulla potenzialità delle mail, Contactually mette a disposizione degli utenti dei modelli email personalizzati per eseguire rapidamente sui contatti mailing mirate. Questo aspetto consente di ridurre i tempi di attività per mantenere azioni di follow-up sui clienti e al tempo stesso consente di creare messaggi molto personalizzati e quindi aumentando il tasso di apertura dei messaggi da parte degli utenti.


La piattaforma consente inoltre di associare delle pipeline di vendita alle conversazioni per monitorare le opportunità create dai venditori e quindi fare analisi e previsioni di vendita.


Attualmente disponibile solo in lingua inglese.



Prezzi: versione professional a $69/mese.





CRM integrati al sistema gestionale ERP



Odoo

Odoo

Disponibile sia in versione Cloud che Open Source, Odoo è una piattaforma gestionale ERP completa per la gestione integrata dei processi aziendali di aziende di media dimensione. La sua natura di prodotto aperto e l’ampia disponibilità di moduli verticali, fanno di questa piattaforma un’ottima soluzione per chi deve realizzare progetti gestionali che necessitano di personalizzazione e modifiche alle procedure applicative.


Oltre alle funzioni tipiche dei sistemi Erp (gestione vendite/acquisti, inventari, contabilità, produzione) Odoo offre interessanti funzionalità per la gestione delle relazioni con i clienti. Sono infatti presenti i moduli CRM, i moduli di Email e Automazione del Marketing.


Trattandosi di un sistema integrato, uno dei grandi vantaggi di questa piattaforma è proprio l’integrazione dei flussi di Marketing con le Vendite e con le operazioni di amministrazione. In questo caso infatti tutte le informazioni sono condivise dai vari utenti aziendali e consentono la creazione di una strategia di gestione dei clienti molto avanzata.


Ovviamente questo tipo di sistemi vanno introdotti con una visione complessiva di tutta l’azienda e soprattutto va definito un progetto di implementazione con un partner tecnologico qualificato per gestire la fase di implementazione, le personalizzazioni e il supporto post avviamento.


Se la tua azienda deve cambiare il proprio sistema gestionale e vuole dotarsi di una piattaforma completa che contempli funzioni avanzate di gestione dei clienti e del Marketing, Odoo è certamente una soluzione da valutare.



Prezzi: moduli base CRM e Vendite da € 45/mese per 1 utente.



Oracle NETSUITE

Oracle NETSUITE

Tra le prime piattaforme Erp completamente fornite in modalità Cloud, NETSUITE (recentemente acquisita da Oracle) rappresenta la più avanzata soluzione gestionale ERP per medie imprese con esigenze di internazionalizzazione. Si tratta di una suite molto completa dal punto di vista funzionale, in grado di gestire i processi operativi di aziende commerciali, industriali e di servizi. 


Multilingua, multi-valuta e multi-accounting per gestire con unico sistema integrato le esigenze di un’azienda che opera su diversi paesi e che deve controllare il business globale con un unico sistema. 


Si tratta dunque di progetti importanti con costi significativi di implementazione e di licenze. Tuttavia per aziende ad alto tasso di crescita che necessitano di un sistema moderno per gestire i processi core e tutte le attività di Marketing e vendite, NetSuite è certamente il top del mercato. Da anni viene infatti riconosciuta dall’analista Gartner come la piattaforma ERP Cloud leader di mercato con oltre 18.000 clienti attivi. 


Se la tua azienda opera su più paesi e vuoi implementare un sistema gestionale moderno, costruito per gestire modelli di vendita multicanale con funzioni di e-commerce e Marketing digitale avanzati, NetSuite è la soluzione migliore.


Oltre il 60% delle aziende che operano nel settore Hi-tech, che si sono quotate in borsa negli ultimi 3 anni, hanno scelto questa piattaforma (fonte: medium.com, 6/1/2018).


Prezzi: a partire da $100/mese per utente.



Selly Erp

Selly Erp

Software per la gestione dei clienti e lo sviluppo delle vendite. In questo caso si tratta di un sistema integrato pensato per le esigenze delle piccole imprese. A differenza di Odoo e NetSuite, SellyErp è un software che si attiva immediatamente e richiede solo qualche ora di configurazione per renderlo operativo.


Dal punto di vista funzionale, Selly Erp copre l’intero processo di vendita, dalla fase di primo contatto con potenziali clienti alla fase di gestione delle trattative di vendita e fino alla gestione della fatturazione elettronica e relativi incassi. Le funzioni CRM consentono di tracciare sui contatti e aziende ogni azione fatta e condividere nella timeline qualsiasi evento relativo al cliente. Sono presenti inoltre funzioni di gestione del magazzino, listini e catalogo prodotti, gestione dei fornitori e degli acquisti, gestione delle banche e report di analisi.


Integrazione nativa con la piattaforma Google G Suite per rendere semplici le integrazioni con i messaggi di posta elettronica, gli appuntamenti del calendario, i contatti e i documenti di gdrive.

Un sistema progettato per rispondere alle esigenze dei processi di vendita moderni che fanno un uso esteso degli strumenti digitali. I venditori possono infatti operare completamente da Selly Erp, con l’App per Desktop o tramite mobile e gestire dall’applicazione tutte le attività di vendita, fino all’acquisizione dell’ordine cliente.


Molto importante il sistema di visualizzazione delle informazioni decisionali (dashboard) dove gli utenti e i responsabili aziendali possono verificare in tempo reale le attività fatte, i clienti che hanno generato più profitto, i prodotti più venduti, la situazione finanziaria e altri dati previsionali per guidare l’azienda verso gli obiettivi desiderati.



Prezzi: versione gratuita fino a 2 utenti | €69/mese con 5 utenti inclusi


ALESSANDRO FRISON

Condividi
Condividi questa pagina
Icona SellyErp

Iscriviti al nostro blog

✌️ Thank you for your submission! We just sent you an email.
Oops! Something went wrong while submitting the form :(